Elogio dell’incoerenza

Contraddirsi  significa “Smentire il proprio precedente comportamento o le proprie affermazioni”.

La persona così detta coerente, non offre sorprese, non tradisce le aspettative, non cambia idea.

La coerenza dà sicurezza, è un luogo dentro di noi dove ancorarci  nella moltitudine di scelte che ogni giorno dobbiamo compiere.

Mi chiedo se la coerenza sia sempre un valore. Se rimanere  immutabili, fedeli a noi stessi, a quell’immagine che ci siamo dati sia sempre funzionale mentre il mondo intorno e dentro di noi muta costantemente. Essere  coerenti in tal caso ci pone davanti alla rinuncia di una parte di noi che evolve giorno per giorno.

E come se la coerenza, in qualche modo, ci evitasse di  affrontare la paura del cambiamento e così facendo la nasconde.

Mi chiedo ancora se non sia invece l’ “incoerenza” il vero indice  dei nostri cambiamenti interni, la voce del nostro “sè” che evolve e matura.

Non siamo la stessa persona di ieri e pretendere di essere coerenti a chi eravamo non è una scelta che ci permette di dirigerci verso ciò che desideriamo realmente.

Forse dietro all’aspettativa o alla pretesa di coerenza si nasconde un bisogno di sicurezza, di prevedibilità,  un’incapacità di stare con quegli aspetti contraddittori dell’altro e di noi stessi.

Una  coerenza ricercata a tutti i costi è innaturale per l’essere umano. La vita in sé stessa  è  piena di contraddizioni, ci presenta il nero e il bianco, il volere una cosa e poi volere il suo opposto subito dopo o allo stesso tempo.

Un livello di coerenza tra valori interni ed atteggiamenti e comportamenti esterni è sicuramente indice di una buona salute mentale, ma ritengo altrettanto sano prendere atto consapevolmente di tutti quei cambiamenti che avvengono dentro di noi rispetto alle scelte e affermazioni fatte in passato, cogliendo e manifestando anche tutta la nostra  incoerenza!

“Mi contraddico? Certo che mi contraddico!
Sono grande, contengo moltitudini…”
(Walt Whitman – Foglie d’erba)

Cristina Schintu, Counselor, Operatore Training autogeno di base, Facilitatrice Mindfulness.

Cell 349 7168432

mail: Percorsidicounseling72@gmail.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: