LE CLIENTI RACCONTANO… LA LORO ESPERIENZA CON IL TRAINING AUTOGENO

Oggi anzichè rimarcare i benefici del Training Autogeno di base lascio alle parole delle clienti che hanno scelto in un periodo particolare della loro vita di imparare questo metodo facendosi accompagnare da me.

CHE IDEA TI ERI FATTO/A DEL TRAINING AUTOGENO E COSA HAI TROVATO?

Sono approdata al T. A. con una infarinatura generale.
Sapevo che il T. A. è una tecnica di rilassamento per gestire lo stress e per trovare pace, la pace che io cercavo ma ho trovato molto di più. La mia “Bolla” mi accompagna ogni giorno e posso approdare a lei ogni volta che ne sento la necessità. Il T. A. mi ha fatto fare il “click”, ho trovato, anzi ritrovato, la fiducia in me stessa, ho imparato ad ascoltarmi e ho messo in pratica il LASCIAR ANDARE, LASCIAR ACCADERE, sentire il mio corpo e soprattutto le mie emozioni, distaccarmi dal mondo esterno, dal mondo caotico che viviamo ogni giorno. Ho iniziato ad usare il T. A  durante la giornata quando le situazione si fanno pesanti e spesso sono riuscita a darmi una pacca sulla spalla e dirmi “brava” per non aver reagito ad una provocazione, ma aver trovato in pochi minuti la calma.

Il cambiamento più significativo è stato a livello emozionale, a livello di anima . Mi sono Ritrovata!

Aver conosciuto una nuova me, gestire la mia energia per non arrivare scarica a fine giornata, saper dire no a qualche situazione che mi avrebbe disorientata. Ogni piccolo cambiamento è per me una grande conquista. Questo è stato il T. A. un gradito cambiamento una “bolla” piacevole e sicura dove potersi rifugiare e dove soprattutto poter capire crescere e mettere in pratica il mio IO.

QUALI SONO STATI GLI EFFETTI DEL TRAINING SU DI TE?

Il T. A. Spero che mi accompagni durante la vita, da oggi fa parte di me. Il momento più intenso del mio viaggio è stato il 4°incontro il CUORE: sentire il battito del mio cuore, sentire il bisogno di Amore, sentire il desiderio di coccole, di coccolarmi e vivere il ricordo di quel cuore che batteva insieme al mio. Ho ritrovato il mio cuore vivo e non come io temevo freddo e distante. Mi ero rinchiusa in una gabbia e avevo buttato la chiave, l’ho recuperata e la custodisco gelosamente al collo. Da questa esperienza ho scoperto , il mio cuore bello caldo e naturale che batte regolarmente dentro di me. L’incontro del “plesso solare” mi ha riequilibrato a livello intestinale, il mio gradito risultato fisico in questo percorso. Ogni incontro mi ha regalato sensazioni nuove sia a livello fisico che emozionale. Ho di nuovo, finalmente, recuperato il mio corpo la riscoperta di ogni piccola emozione con la mente del principiante.

REPORT DEL PERCORSO DI APPRENDIMENTO DEL TRAINING AUTOGENO

CHE IDEA TI ERI FATTO/A DEL TRAINING E COSA HAI TROVATO?

Il mio primo contatto con il training autogeno veniva da un’esperienza legata principalmente alla necessità di capire come affrontare le ansie legate al parto e il parto stesso. Purtroppo non ho avuto l’opportunità di approfondirlo perché non ho trovato nessun professionista che mi potesse accompagnare in questa pratica.
Soltanto negli ultimi mesi ho avuto l’opportunità di ripensare a quel percorso stavolta dettato dalla necessità di approfondire alcuni parti del mio essere ma anche per capire come controllare al meglio alcuni lati della mia emotività che mi hanno sempre causato molte complicazioni.
Il periodo di emergenza che stiamo vivendo ha accentuato tutte le mie ansie e difficoltà e così grazie all’incontro con una persona professionale e profonda come Cristina sono riuscita a conoscere da vicino il training, stavolta riuscendo ad entrare nel vivo della sua essenza e a scoprirlo e volerlo come parte delle mie giornate. Credo e sono convinta che sia grazie a persone così competenti come Cristina che derivi una buona acquisizione della pratica del training. Venendo dall’esperienza dello yoga, con il quale sono stata molto fortunata ad incontrare persone che me lo hanno fatto amare profondamente, così anche se in maniera differente è stato per il training.

QUALI SONO STATI GLI EFFETTI DEL TRAINING SU DI TE?

Fin dall’inizio ho potuto apprezzare i benefici immediati che solo alcuni minuti di concentrazione su noi stessi possono dare al nostro corpo e alla nostra mente. Il proseguo del corso e della conseguente pratica giornaliera non hanno fatto altro che migliorare le mie giornate e il rapporto con le altre persone. Fermarsi su se stessi, sui propri bisogni sia fisici che mentali, comportamentali, sociali, familiari e lavorativi non fa altro che farci capire più a fondo ciò di cui abbiamo bisogno, cosa e chi vogliamo intorno a noi e soprattutto come. La qualità delle nostre giornate ne trae giovamento. In ogni momento di crisi so che ho uno strumento in più per affrontarlo più serenamente. In questi mesi ho potuto sperimentare la pratica in diversi momenti di tensione sia emotiva che fisica ed è sempre stata di giovamento e aiuto. Il mio sonno è diventato più “leggero”, in senso positivo, più rilassato e più riposante ma poiché non sempre è così nei casi di agitazione, ansia e difficoltà a prendere sonno i miei minuti di training mi aiutano ad alleggerire mente e corpo. Insomma il training è diventato oramai parte di me, un valido alleato alle mie difficoltà e un aiuto a trovare la giusta serenità.

Alcune testimonianze

“Da quando ho iniziato il training le cose sono cambiate, io sono cambiata, sono molto più tranquilla, prima mi scaldavo, mi agitavo, e invece ora lascio correre, accetto di più. Il Training mi ha cambiata, mi sento più rilassata, è migliorato il sonno, riesco a gestire meglio le emozioni come la rabbia“.

“Iniziare il percorso con il Training Autogeno è stato come salire su un treno su cui immagini di viaggiare a velocità sostenuta, su un binario unico dritti fino a destinazione. Paradossalmente non è stato così… Sono salita su un treno e invece di correre mi sono fermata, ho cominciato a prendere fiato, a portare il silenzio dove c’era un gran chiasso (la mia mente)……Sicuramente non è la panacea a tutti i Mali, però il T. A. è un valido aiuto, un notevole supporto per imparare a prendersi cura di sé stessi entrando in contatto con il proprio corpo, imparare ad ascoltarlo, facendo calare un po’ di silenzio dentro e fuori di me…… “

“ Nel training ho trovato un modo per prendermi cura di me e ritagliarmi dello spazio e ascoltarmi. Il training ha migliorato la qualità del mio sonno che era sempre un po’ disturbato consentendomi di dormire anche tutta la notte. Praticando il Training riesco la sera a calmare il mal di schiena e delle situazioni di tensione dell’apparato digerente. E’ un modo di sentire un po’ di pace della mente e con l’esercizio del cuore andare a sentirlo battere”

Se sei curioso di conoscere altri dettagli o vuoi iniziare un percorso in presenza (appena possibile) o on line in qualsiasi momento dell’anno, contattami al 3497168432 oppure scrivimi a: percorsidicounseling72@gmail.com.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...